Leggi, Scarica E Guarda

Leggi, Scarica E Guarda

SCARICARE EMULE GRATIS SICURO

Posted on Author Gokinos Posted in Multimedia


    Per scaricare eMule in maniera gratuita e sicura, evitando malware e truffe, collegati Detto in altre parole, ti assicurano che eMule è sicuro e privo di software. Download e installazione. eMule gratis italiano. Per scaricare eMule gratis in italiano, non devi far altro che collegarti al. eMule è il software Peer to Peer (P2P) open source più utilizzato al mondo che adotta la rete eDonkey. Oltre ad una comoda e intuitiva interfaccia, questa. Installer va Download: 4,, | Tutte le Versioni: ,, Scarica Questa applicazione installa o aggiorna eMule tramite una procedura guidata ed​.

    Nome: emule gratis sicuro
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 71.74 Megabytes

    A differenza di programmi P2P simili, eMule si basa sui protocolli ed2k e Kad e non si appoggia su un server centrale, ma su molti server differenti creando un network robusto che è impossibile spegnere. Questo provider, infatti, funziona diversamente dagli altri e utilizza una sorta di firewall che crea problemi nella condivisione di file peer-to-peer. Il client eMule AdunanzA è una versione modificata di quello ufficiale, che fondamentalmente permette di connettersi a una rete interna di soli utenti Fastweb, chiamata Kadu e basata sulla rete Kademlia.

    Un metodo per accelerare il processo di acquisizione dei crediti è quello di condividere tutto il materiale non privato sul tuo computer. Sul sito del produttore puoi trovare una utile guida a eMule AdunanzA.

    Emule consente di scaricare un infinito numero di file in contemporanea e garantisce le massime prestazioni soprattutto dopo le prime ore di utilizzo. Utilizzando il programma sarà possibile infatti acquisire dei "crediti", ovvero delle sorta di "precedenze" per la lunga lista d'attesa dello scaricamento dei file.

    Scarica gratis Emule - I migliori software e app

    Superato lo scoglio della configurazione iniziale, si rivela essere un programma semplicissimo ed adatto soprattutto agli utenti meno esperti al contrario di programmi come uTorrent per i quali è indispensabile una minima conoscenza di tipo informatico. La ricerca dei file è semplice ed intuitiva: trattandosi di un software molto utilizzato sarà possibile reperire più risultati per ciascun file ricercato; i risultati potranno poi essere filatri ed organizzati a seconda delle proprie preferenze.

    Sarà possibile infatti ordinare i file in ordine decrescente o crescente in base a determinati parametri dimensione, numero di download già effettuati, rating degli utenti e via di seguito , e sarà inoltre possibile suddividere i file in gruppi e dunque scegliere di ricercare soltanto file audio, o video, o pdf e molto altro ancora.

    Emule è anche dotato di un canale di supporto sottoforma di chat IRC gestito dagli utenti più affenzionati. Al suo interno vi sarà possibile trovare un importante gruppo di aiuto composto da veri esperti del programma, in grado di aiutarvi a risolve anche i piccoli ed eventuali intoppi ai quali non riuscite a far fronte nemmeno sfruttando i pratici consigli forniti dalle guide specializzate presenti on line.

    Emule è dunque un software semplice, intuitivo, ricco di funzionalità, stracolmo di utenti provenienti da tutto il mondo e di conseguenza di file in condivisione ed è perfetto anche per gli utenti più inesperti.

    Tuttavia, la sua configurazione potrebbe spesso risultare problematica nonostante si seguano alla lettera i consigli forniti all'interno delle guide ufficiali.

    Il motivo è semplice: per utilizzare Emule è indispensabile "aprire" le porte del proprio router ad esso dedicate. Solitamente si tratta di due porte virtuali una in entrata ed una in uscita atte a rendere maggiormente agevole il download. La guida ufficiale fornisce una lista di tutti i modem più comuni presenti sul mercato: vi basterà selezionare il modello in vostro possesso e seguire passo per passo i consigli forniti.

    Insomma, inutile disperare.

    L'utilizzo di Emule è davvero semplicissimo ed il programma è utile tanto quanto adatto a tutti: per l'installazione potrete affidarvi alle guide ufficiali o, soltanto per il primo avvio, al supporto di un bravo tecnico. Per scaricare la versione beta di eMule, collegati al forum ufficiale del programma e clicca sul collegamento vxx BETA1 — Installer o sul collegamento vxx BETA1 — Binary, a seconda se intendi ottenere la versione standard del software o quella portatile.

    A download completato, se hai scaricato la versione standard di eMule stabile o beta che sia , avvia l'eseguibile eMulexx-Installer. Se, invece, hai scaricato la versione portable di eMule, apri l'archivio ZIP che contiene il programma, estraine il contenuto in una cartella di tua scelta e avvia l'eseguibile emule.

    Una volta avviato eMule sia esso in versione standard o in versione portable , devi autorizzare quest'ultimo nel firewall di Windows cliccando sul pulsante Consenti accesso che compare al centro dello schermo.

    Dopodiché devi digitare il nickname che intendi utilizzare sulle reti eD2K e Kad e devi andare avanti mettendo o rimuovendo il segno di spunta dalle apposite voci, puoi scegliere se eseguire eMule all'avvio di Windows e se connettere automaticamente eMule al suo avvio.

    Superato anche questo step, devi impostare i numeri delle porte che il programma deve usare per comunicare con l'esterno e accogliere le connessioni in entrata se non sai dove mettere le mani, lascia impostati i valori di default e clicca sul pulsante Avanti , devi scegliere se affidare ad eMule il compito di gestire le priorità di download e upload ti consiglio di lasciare attive entrambe le opzioni e, dopo aver cliccato nuovamente sul pulsante Avanti, devi scegliere se attivare o meno l'offuscamento del protocollo: una funzione che permette di bypassare le restrizioni di quei provider che limitano il traffico dei programmi P2P.

    Per concludere, assicurati che ci sia il segno di spunta sia accanto alla voce eD2K che accanto alla voce Kad in modo che eMule possa connettersi a entrambe le reti e clicca prima su Avanti e poi su Fine per comunicare a usare il programma. Se qualche passaggio non ti è stato chiaro, consulta la mia guida su come scaricare e configurare eMule in cui trovi dettagli più precisi su come effettuare la configurazione iniziale del software.

    Il popolare programma P2P ottimizzato per Fastweb

    Adesso, in teoria, potresti cominciare a usare eMule. Nella pratica, invece, per poter sfruttare al meglio il programma devi prima compiere alcune operazioni preliminari.

    Aprire le porte nel router -come già detto in precedenza, eMule, per comunicare con l'esterno e accogliere le connessioni in entrata, utilizza una porta TCP e una porta UDP.

    Per scoprire come aprire le porte di eMule nel tuo router, consulta il tutorial che ho scritto sull'argomento.

    eMule gratis italiano

    Aggiornare la lista dei server eD2K — per scaricare dalla rete eD2K evitando fake e server spia, devi utilizzare una lista di server aggiornata e funzionante. Per scoprire quali sono le liste di server più affidabili del momento e come configurarle nel tuo eMule, segui le indicazioni che trovi nel mio tutorial su come scaricare lista server eMule. Configurare la rete Kad — oltre alla classica rete eD2K, eMule mette a disposizione dei suoi utenti l'accesso alla rete Kad, un'altra rete peer-to-peer che, a differenza di quella eD2K, non è basata sui server e mette direttamente in comunicazione i computer degli utenti.

    Per scoprire come utilizzarla, segui le indicazioni che trovi nel mio tutorial su come connettersi alla rete Kad. Dopo aver messo in atto tutti i suggerimenti di cui sopra, recati nella scheda Cerca di eMule, cerca i file che vuoi scaricare e avviane il download facendo doppio clic con il risultato che ha più fonti al suo attivo e che quindi dovrebbe garantire una velocità di download più alta.

    In realtà è disponibile anche per Windows, ma sui sistemi Microsoft è sempre consigliabile la versione classica del "muretto". Nella pagina che si apre, clicca sul collegamento relativo ad aMule e non ad aMule GUI, che invece permette di gestire il programma da remoto e, per avviare lo scaricamento del programma, pigia sul pulsante di Download che compare sullo schermo se si tratta di una pagina Dropbox, devi cliccare prima sul pulsante Scarica e poi sulla voce Download diretto presente nel menu che si apre.

    A download completato, apri l'archivio zip che contiene aMule e trascina l'icona del programma nella cartella Applicazioni di macOS.


    Articoli popolari: