Leggi, Scarica E Guarda

Leggi, Scarica E Guarda

MAPPE PER ORUXMAP SCARICA

Posted on Author JoJoshura Posted in Multimedia


    Mappe da trekking/MTB per Android, completamente offline, grazie ad Verrà avviata l'app di OruxMap, e al termine del download apparirà un. E siccome per OruxMaps ho preparato e reso disponibile la mappa Oruxmaps e come scaricare le mappe vettoriali OpenAndroMaps da. 10) Scarica le mappe di tuo interesse per usufruirne offline. Le mappe sono fondamentali per l'orientamento. Quelle predefinite però sono. Scarica mappe online per l'utilizzo offline. NON TUTTE Puoi registrarti nei server OruxMaps, ma non è obbligatorio, l'app funzionerà senza questo passaggio.

    Nome: mappe per oruxmap
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 50.79 Megabytes

    Partiamo da una situazione dove Oruxmaps è installato e funzionante con la sua configurazione standard. Il secondo settaggio ci permette d'inserire un indirizzo email che verrà utilizzato da Oruxmaps per inviare, quando richiesto, i dati registrati tracce, waypoint etc. In basso c'è l'opzione indirizzo e-mail. Scorriamolo ed individuiamo l'Italia. Ogni mappa ha una sua cartella dedicata: - Bisogna trasferire il file. Rimango generico perché il come si trasferisce il file dipende dal sistema operativo utilizzato e dal software di gestione dei files.

    Tappiamo sul menu mappe e poi su nuova mappa: - Verrà visualizzato l'elenco delle mappe disponibili: -Selezionare OFFLINE freccia 1 dell'immagine sopra e poi l'icona aggiorna freccia 2 -Se non sono stati commessi errori nel trasferimento dei files e creazione delle cartelle, apparirà l'elenco delle mappe offline disponibili.

    Una considerazione importante. Il programma non è in grado di gestire la generazione di mappe troppo grandi quindi cercate di ridimensionarle al meglio.

    OruxMaps, Locus e cartografia Sentieri Italiani

    Quando non si riesce a generare la mappa, provare con meno tiles selezionati. Selezioniamo subito OruxMaps nel formato di uscita.

    Facciamo lo zoom della zona nei dintorni della zona interessata. Se ancora non si visualizzano i tiles, cioè i riquadri con le porzioni numerate della mappa, provare ridimensionare immagine cursore o modificare le dimensioni dei tiles meglio il default.

    Vediamo dunque come scaricare le mappe per l'outdoor da utilizzare con Oruxmaps: potete effettuare questa operazione direttamente da telefono, oppure scaricare le mappe da PC e poi copiare i files corretti sulla schede Micro-SD esterna dello smartphone.

    Le mappe consigliate anche dagli stessi sviluppatori di oruxmaps sono quelle che trovate su Openandromaps. Un elenco di mappe disponibili è anche pubblicato sul sito ufficiale dell'applicazione a questa pagina.

    Per installare le mappe aprite il sito su un browser nello smartphone, accedendo alla pagina dei downloads che desiderate ad esempio questa è la pagina per l'Europa.

    Vi apparirà il pulsante "Install on Oruxmaps".

    Scaricate le mappe che vi interessano, in questo caso per esempio quelle di 4Umaps. In questo caso vi basterà semplicemente scaricare il file in formato zip, scompattarlo con un programma apposito tipo WinRAR o Winzip su windows e quindi caricare la cartella all'interno della scheda SD esterna dello smartphone dedicata alle mappe di oruxmaps.

    Se volete installare anche le mappe di openandromaps con la connessione da PC, trovate una guida esaustiva in inglese a questa pagina. Un'alternativa per salvare le mappe offline è quella di "crearle" direttamente in Oruxmaps da mappe online: per questa operazione vi rimando al manuale utente di Oruxmaps , disponibile anche in italiano.

    Mappe vettoriali OpenAndroMaps in OruxMaps (e Locus)

    Seguire una traccia GPS La prima operazione che ci interessa svolgere con Oruxmaps, una volta caricata la mappa sul nostro smartphone, è quella di seguire una traccia scaricata da internet. Per prima cosa quindi potremo caricare la traccia di nostro interesse sul telefono: le modalità sono del tutto simili a quelle con cui si sono caricate le mappe direttamente da telefono o da PC ma cambierà soltanto la cartella in cui copiare la traccia GPX..

    Una volta selezionata la traccia d'interesse ci apparirà una schermata con delle opzioni come quella nell'immagine successiva a sinistra. A questo punto la vostra traccia inizierà ad essere registrata ed in basso nello schermo vi apparirà il cosidetto Cruscotto con alcune informazioni sul vostro percorso MTB vedi immagine qui sotto.

    Se vi troverete nei pressi di un punto di interesse, potrete registrare un Waypoint o un Photo Waypoint mentre al termine del giro dovrete ricordarvi di fermare la traccia sempre dal menu Tracce e disattivare il GPS.

    Scegliete un nome per la mappa e iniziate allegramente a scaricare. Alla fine vi ritroverete la mappa tra quelle disponibili per l'uso offline.

    Se non vi serve il telefono attivo tutto il tempo, consiglio di mettere lo smartphone in modalità aereo. In questo modo si disattiva OGNI connessione possibile e la batteria è salvaguardata al massimo.


    Articoli popolari: