Leggi, Scarica E Guarda

Leggi, Scarica E Guarda

ABBONAMENTO MEZZI PUBBLICI 730 SCARICA

Posted on Author Mazuru Posted in Libri


    L'abbonamento ai mezzi pubblici può essere portato in detrazione fiscale con il modello / Di seguito le istruzioni dell'Agenzia delle . «Detrazione trasporto pubblico 19% costo abbonamento Decreto fiscale rimborso e compensazioni novità, cosa cambia. Bonus trasporti nel /, detrazione abbonamenti mezzi pubblici: si possono scaricare dalle tasse i costi sostenuti per l'acquisto di abbonamenti Detrazione dell'abbonamento ai mezzi pubblici nel modello / 7 settembre - Le spese sostenute per l'acquisto di abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale, a partire.

    Nome: abbonamento mezzi pubblici 730
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 49.26 MB

    Di seguito le istruzioni dell'Agenzia delle Entrate su limiti di spesa ed importi da indicare in dichiarazione dei redditi. La circolare n. La novità introdotta dalla scorsa Legge di Bilancio non fa riferimento a specifiche categorie di mezzi pubblici e, pertanto, il bonus fiscale sarà richiedibile per tutti gli abbonamenti ai mezzi di trasporto, come bus, metro, treni regionali e interregionali o ad alta velocità e via di seguito.

    A fornire dettagli su quando si ha diritto alla detrazione è la circolare n. Lo sconto verrà riconosciuto in detrazione fiscale Irpef sulle imposte dovute e dovrà quindi esser richiesto in sede di compilazione della dichiarazione dei redditi.

    Vedrai il riepilogo dei tuoi abbonamenti con tutti i dettagli e la possibilità di creare un pdf. Se il sito non riconosce il mio numero di tessera o il mio codice fiscale, cosa devo fare? Scrivi a web atm.

    La mia tessera è scaduta: come posso vedere le ricevute? Poi segui quanto descritto al punto 1.

    Se invece non hai una tessera valida, clicca su Scarica ricevute per anno. Quali abbonamenti sono detraibili Il riferimento di legge è a tutti quegli abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale, quindi la norma interessa tutti i pendolari, anche quelli che utilizzano i treni ad alta velocità.

    Pertanto dovrebbero rientrare nell'agevolazione fiscale tutti gli abbonamenti che comportano un utilizzo continuo del mezzo di trasporto pubblico. I biglietti orari o giornalieri non dovrebbero essere inseriti nell'agevolazione fiscale.

    Quindi non possono beneficiare dell'agevolazione i titoli di viaggio con una durata oraria, anche se superiore a quella giornaliera esempio i biglietti che consentono un abbonamento per 3 giorni. Per servizi di trasporto pubblico locale, regionale o interregionale devono intendersi quelli aventi ad oggetto trasporto di persone, ad accesso generalizzato, resi da enti pubblici ovvero da soggetti privati affidatari del servizio pubblico sulla base di specifiche concessioni o autorizzazioni da parte di soggetti pubblici.

    Quindi dovrebbero rientrare nell'agevolazione qualsiasi abbonamento al trasporto pubblico, indipendentemente dal mezzo utilizzato autobus, treni, navi, ecc.

    La circolare n. La novità introdotta dalla scorsa Legge di Bilancio non fa riferimento a specifiche categorie di mezzi pubblici e, pertanto, il bonus fiscale sarà richiedibile per tutti gli abbonamenti ai mezzi di trasporto, come bus, metro, treni regionali e interregionali o ad alta velocità e via di seguito.

    A fornire dettagli su quando si ha diritto alla detrazione è la circolare n.


    Articoli popolari: