Leggi, Scarica E Guarda

Leggi, Scarica E Guarda

SCARICA SOUL REAVER

Posted on Author Netaur Posted in Internet


    Aggirati tra le ombre di Nosgoth nei panni di Raziel. Dai la caccia ai tuoi fratelli vampiri con un solo obiettivo: distruggere il tuo creatore, Kain. Dopo essere stato . Soul Reaver PSX ITA SLES + cheats + manuale in pdf e cover. 1) cliccate sul link,2) mettete la password, 3)cliccate su download. News scarica di soul reaver Legacy of Kain: Soul Reaver è il secondo episodio della serie di videogiochi Legacy of Kain comprendente cinque News. Legacy of . Per convertire in italiano questo fantastico gioco su Steam, basta seguire questo procedimento: 1)Scaricare il gioco da Steam ed avviarlo.

    Nome: soul reaver
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 46.79 MB

    Per favore, verifica di aver inserito una domanda valida. Puoi modificare la domanda oppure pubblicarla lo stesso. Inserisci una domanda. Passa al contenuto principale. Visualizza tutte le opzioni di acquisto.

    Per non crearvi troppi problemi, vi consigliamo di prendere quello di sinistra. Seguite questo sentiero fino a quando non arrivate in una stanza con delle specie di pentole a pressione. Ce ne sono tre con dei coperchi di bronzo che sembrano non servire a niente.

    In realtà sono la chiave per distruggere i cristalli. Saltate sulla pentola a pressione di mezzo e levate il coperchio. Adesso levate il coperchio della pentola a pressione di sinistra. Adesso ritornate al cancello marrone. I suoni combinati distruggeranno anche il quarto e ultimo cristallo. Superato il cancello, dirigetevi al più vicino portale blu per la trasformazione e tornate allo stato materiale. Quindi tornate nel livello con i quattro blocchi e i manici che prima erano coperti dai cristalli.

    Spostate tutti e quattro i blocchi una volta con il tasto Quadrato. Qui troverete un grosso pezzo grigio di una specie di tubatura che si trova in posizione verticale. Arrivate a questa tubatura e buttatela giù. Seguite questo sentiero fino a raggiungere una stanza molto alta piena di piattaforme. Adesso dirigetevi verso il lato sinistro della stanza e saltate sopra una specie di piattaforma di metallo. Da questo punto raggiungete la sommità delle tre canne fino ad arrivare alla piattaforma posta più in alto nella stanza.

    Potete decidere di prenderla. Una volta in cima alla stanza potete prendere il passaggio che avete aperto quando avete usato gli interruttori che si trovavano sul pavimento.

    Attraversatelo usando i vostri poteri magici. Saltate giù e spostatevi in una piccola caverna per trasformarvi e tornare alla modalità Material. Adesso arriva la parte più complicata.

    Appena tornate allo stato materiale, appariranno subito due vampiri ragno davanti a voi. Iniziate immediatamente a usare la vostra staffa per fare a fettine i due bastardi, quindi dirigetevi verso il congegno. Attraversate il cancello che incontrate ed entrate in una stanza con una grossa campana.

    Saltate sulla canna che si trova sul muro e arrivate fino in cima, quindi seguite il passaggio buio fino a giungere nella stanza alla quale conduce. Raggiungete questo punto e tirate fuori il cubo che si trova in basso. Adesso salite sulle rocce poste sulla parte opposta e uscite da questa stanza.

    Arrivate fino in fondo, quindi guardate in basso e saltate sulla canna sottostante. Girate quindi a sinistra e spingete in basso la canna per completare anche questa sezione. Adesso tornate verso sinistra e seguite la canna fino a trovare la valvola. Tornate nella Stanza delle Tre Canne. Una volta giunti nella stanza con le pietre rotte dovete spostare il blocco usato in precedenza per arrivare alla sporgenza che si trova più in alto.

    Lo chiameremo il Portale Warp del Rifugio di Zephon, in modo da ricordarvi che in questo punto incontrerete Zephon, il terzo boss del gioco. Attivate questo portale e tornate nel passaggio principale; preparatevi adesso ad affrontare Zephon. Scendete lungo il corridoio fino a raggiungere un soldato che ha ancora in mano un lanciafiamme ancora acceso.

    Siete finalmente arrivati a fronteggiare Zephon. Zephon è uno dei boss più difficili da sconfiggere di tutto il gioco. Si tratta di un vampiro simile a un enorme insetto e, in termini di violenza e potenza pura, soltanto gli attacchi di Kain sono più efficaci.

    Per avere delle possibilità di vittoria dovete avvicinarlo con molta cautela in modo che conficchi uno dei suoi letali artigli nel suolo. Zephon emetterà un grugnito e farà uscire un uovo. Poteri Speciali: come la maggior parte degli insetti, quelli del clan di Zephon hanno la capacità di attaccarsi a ogni tipo di parete. Questo potere è limitato esclusivamente al mondo materiale. Si tratta del Glyph della Pietra.

    Dopo aver sconfitto Zephon, dirigetevi al portale warp più vicino e teletrasportatevi al portale warp delle Scala a Chiocciola. Una volta qui, saltate nel lago e andate verso il passaggio sulla sinistra del fondo del lago. Dato che siete in modalità Spectral, usate il più vicino portale blu per la trasformazione per passare allo stato materiale e usate il vostro nuovo potere per scalare i muri per raggiungere la piattaforma grigia che si trova in alto sul muro che avete di fronte.

    Seguite il sentiero fino a una vallata in cui si trovano le macerie del forte a forma di teschi di Nupraptor. Salite fino in cima. Dal punto in cui vi trovate, dovete adesso saltare sul tronco sospeso di fronte a Raziel. Giratevi quindi a sinistra e saltate sulla sporgenza del muro.

    Adesso usate il trucco della modalità Spectral per distorcere la visuale del mondo reale. Muovetevi verso il bordo estremo, sempre nello stato spettarle, e giratevi verso destra. Noterete una specie di tronco distorto. Studiate bene il salto e saltateci sopra. Adesso spostatevi con molta cautela lungo questo tronco verso una parete rocciosa più in alto. Guardate verso destra per trovare un altro tronco che conduce a una sporgenza sulla quale si trova un portale per la trasformazione.

    Andate al portale e trasformatevi nello stato materiale, quindi guardate verso la parete rocciosa, in alto, per trovare il tronco. Saltateci sopra e guardate nuovamente in alto per scovare un ennesimo tronco sospeso ancora più in alto. Salite sopra questo tronco e quindi andate verso una scala a chiocciola. Seguitela fino ad arrivare a una specie di passerella protesa verso una piccola parete rocciosa. Da qui seguite la strada verso destra fino ad arrivare al livello superiore.

    Girate a destra ed entrate in una caverna. Seguite questo passaggio fino a giungere nel luogo dove si trovava una volta il teschio.

    Tutto quello che rimane adesso è la mandibola rotta. Mica male, eh? Guardate in basso a sinistra e noterete una piccola sporgenza con una torcia. Saltate e raggiungete questa sporgenza. Non dovete assolutamente cadere! Calcolate con precisione il salto da effettuare se non volete rifare daccapo tutti i vari passaggi per arrivare fino a questo punto. Una volta raggiunta la sporgenza, seguite il passaggio fino a una caverna.

    Una volta entrati nella stanza, noterete due grandi fiamme. Saliteci sopra e spingete giù il blocco che trovate. Ne avrete bisogno per il successivo rompicapo con i blocchi. Puzzle: uffa, un altro rompicapo! Saltate al secondo livello in questa stanza, su un lato qualsiasi, e attraversate la piccola porta che conduce a una stanza nascosta dietro a una statua.

    Qui troverete gli altri blocchi per risolvere il rompicapo. Anche qui dovete usare le varie tecniche per risolvere il puzzle.

    Preparatevi a una bella sorpresa: una volta risolto il rompicapo, la statua prenderà vita! La statua romperà la pietra davanti a sé e in questa maniera salterà fuori il Glyph della Pietra.

    Con il Glyph in mano tornate indietro uscendo dalla caverna. Scendete fino a raggiungere una nuova porta di una stanza per il teletrasporto. Entrate e attivate il portale warp. Ci riferiremo a questa stanza come il Portale Warp del Teschio di Nupraptor. Dove sono le colonne? Come fare per arrivarci? Arrivate alla cattedrale ed entrate, senza mostrare alcun segno di timore.

    Passate sopra il ponte e superate i vari cancelli che si frappongono sul vostro cammino. Dirigetevi verso le colonne e fatevi una simpatica chiacchierata con Ariel per capire bene perché vi trovate in quel luogo.

    Salite e seguite il passaggio sulla destra. Continuate a scendere lungo questa direzione fino ad arrivare a un apparente vicolo cieco che termina con due porte. Entrate in una delle due porte e scendete nella vallate che si trova più in basso. Detto questo, andate verso sinistra rispetto alla tomba e cercate un punto utile per salire. Scalate la parete rocciosa ed entrate in un passaggio verde che conduce a un stanza per il teletrasporto. Per riferirci a questa stanza la chiameremo la Stanza Warp della Tomba dei Serafan.

    Adesso uscite dalla tomba ed entrate nelle rovine. Armi: proprio dietro il portale si trova una staffa attaccata al muro. Potete prenderla, se lo desiderate. Una volta passati allo stato materiale, continuate a seguire il passaggio che scende fino a giungere a una porta di legno. Superatela e prendete il corridoio triangolare che sembra portare fino a un vicolo cieco. Attraversate il cancello e seguite il tunnel fino a una specie di arena rettangolare.

    Usate il portale blu per la trasformazione sulla sinistra e preparatevi ad affrontare uno dei boss più facili da sconfiggere di tutto il gioco. Morlock potrebbe essere considerato il vampiro più scarso di tutti. Non abbiamo capito bene se lo sia davvero o se faccia finta. Potete fare in questo modo oppure farlo semplicemente esplodere con la Soul Reaver. Questo vi permetterà di distruggere gli oggetti che in precedenza non riuscivate a rompere.

    Eliminato Morlock e acquistato il suo potere speciale, dovete andare alla ricerca di un altro. Questa volta dovete trovare il Glyph del Suono.

    Per scovare questo preziosissimo artefatto dovete tornare alla Cattedrale Immersa. Per prima cosa dovete uscire dalla tomba. Guardate a est rispetto al cancello chiuso per scoprire un nuovo passaggio accessibile. Saltate in questo condotto ma non fatevi portare in alto. Al contrario, entrate nella caverna triangolare che si trova in fondo.

    Saltate attraverso il muro e scalate la parete. Seguitelo fino a quando arrivate a un cancello. Attraversatelo e dirigetevi in una stanza molto grande, molto alta e lunga. Ci sono tre colonne davvero altissime che arrivano fin quasi al soffitto. Dirigetevi verso il lato più lontano della stanza e levate dal muro la grossa mazza per il gong che vi servirà per suonare una campana, più in là nel corso del gioco.

    Tornate al cancello e scalate i muri fino a raggiungere la sporgenza che si trova in alto. Da questa sporgenza guardate a sinistra per scovare una piccola stanzetta in cui gettare la mazza per il gong. Dopo averla lanciata nella stanzetta passate nello stato spettrale per avere una visuale completamente distorta del mondo reale.

    In questa maniera la prima colonna sarà abbastanza vicina per saltarci sopra. Fatelo, e quindi usate il portale per la trasformazione per passare nuovamente allo stato materiale.

    Saltate quindi a sinistra per recuperare la mazza per il gong. Saltate di nuovo sulla colonna. Quindi saltate sulla seconda colonna e successivamente sulla terza. Una volta arrivati qui, poggiate la mazza per il gong premendo il tasto Quadrato. Passate in modalità Spectral e saltate anche voi attraverso il buco che avete creato. Adesso tornate nuovamente in modalità Material e raccogliete la mazza.

    Camminate lungo il breve sentiero che conduce alla grossa campana e percuotetela con la mazza per il gong.

    Et voilà! Ecco a voi un bel Glyph del Suono. Dirigetevi al portale per il teletrasporto più vicino e trasferitevi al portale per il teletrasporto della Tomba di Serafan. Adesso potete addentrarvi in questo nuovo passaggio. Passate allo Stato Materiale e proseguite il vostro cammino verso sinistra.

    Scalatelo fino in cima e posizionatevi sulla piattaforma semicircolare. Da qui, giratevi dando le spalle al muro e saltate sulla più alta delle due colonne che vedete.

    Salite le scale e attraversate la porta di legno. Per il momento, prendete il passaggio di destra. Lungo il passaggio di destra dovete attraversare un cancello di metallo e quindi salire due rampe di scale. Troverete un portale per la trasformazione blu in modo da poter tornare allo Stato Materiale. Fatto questo, iniziate a tirare fendenti a destra e a manca per ammazzare le due bestie che stanno in agguato per attaccarvi. Noterete un blocco di pietra molto alto in mezzo alla gabbia: usate il raggio di forza per spingere il blocco di pietra verso il muro più lontano, in modo da poter raggiungere il passaggio che si trova in alto.

    Usate la vostra abilità spettrale per passare attraverso la gabbia e saltare sul blocco di pietra che avete spostato in precedenza. Seguendo questa strada, arrivate a un corridoio molto lungo, da percorrere fino in fondo. Attraversate il cancello verde di metallo e uscite da una porta triangolare. Una volta giunti in questo punto, guardate in basso per trovare una barca a vela spagnola. Saltateci sopra e muovetevi verso destra, in alto, per raggiungere una piccola sporgenza sul muro di sinistra.

    Saltateci sopra e seguite il passaggio che incontrate. Usate il portale per la trasformazione per tornare allo Stato Materiale. Sulla destra è possibile accedere a un portale per il teletrasporto, che ovviamente dovrete attivare. Lo chiameremo il portale per il teletrasporto della Nave del Clan Rahab.

    Seguite il tunnel fino ad arrivare davanti a una porta chiusa. Abbattete la porta senza troppi scrupoli. Balzate sulla piattaforma successiva, solo che questa volta dovete porre Raziel su una sporgenza semicircolare che costeggia il muro. Percorretela tutta e saltate sul bordo sporgente del muro di destra.

    Continuate a seguire questa sporgenza che circonda le alte colonne fino alla fine. Adesso saltate in alto verso il passaggio sulla sinistra. È vero che ci sono altre piattaforme sulle quali sareste potuti saltare, ma questa è la strada più breve e facile. Notate quelle cose che ci sta lanciando contro? Beh, se vi foste trovati su una di quelle piattaforme e il vampiro vi avesse colpito, sareste caduti in acqua e avreste dovuto ricominciare daccapo. Adesso che avete a portata di tiro il vampiro, fatelo a pezzettini e continuate il vostro cammino attraversando la porta sulla sinistra.

    Continuate ad avanzare lungo il corridoio fino ad arrivare in una stanza verde dalla quale è possibile prendere quattro direzioni. Alla fine di questo corridoio vi troverete di fronte a un cancello di metallo. Armi: ci sono due specie di tubature su ambo i lati prima di raggiungere la porta di cui abbiamo parlato. Sono delle armi ottime per combattere i vampiri-serpente.

    Attraversate la porta e fate un bel tête-à-tête con un altro paio di deliziosi vampiri-serpente. Liquidateli senza tanti complimenti e continuate a scendere lungo il corridoio fino a giungere di fronte a un cancello. Quindi spostatevi di colonna in colonna fino a raggiungere la sponda opposta. Una volta giunti sulla sponda opposta, scendete lungo il passaggio verde fino ad arrivare davanti a un cancello di colore grigio.

    Menu di navigazione

    Quando vi trovate in acqua, continuate ad andare avanti fino a quando questo passaggio subacqueo si apre in una grande stanza con il pavimento a scacchi. Una volta entrati in questa sala, seguite il muro di destra fino ad arrivare sotto una piccola sporgenza. Saltateci sopra e raggiungete il portale per la trasformazione che si trova in alto. Dopo essere tornati allo Stato Materiale, arrampicatevi lungo il muro alla vostra sinistra.

    In cima troverete una stretta piattaforma che vi permette di accedere al sistema di travi del soffitto di questa stanza molto alta. Come avrete già intuito, è il momento di fare qualche salto, di trave in trave, per raggiungere il lato opposto. Molto divertente, vero? Suggerimento: per facilitare i salti di trave in trave dovete essere pazienti e calcolare con esattezza il momento del salto. Cercate sempre di saltare dal centro di ogni trave.

    È fondamentale lasciare il pulsante direzionale quando atterrate. Seguendo questa strada vi imbattete in altri due vampiri-serpente. Indovinate cosa bisogna fare… esatto! Saltarci sopra come dei canguri anche se con dei canini molto sviluppati. Prendetevi tutto il tempo necessario per calcolare bene i salti, soprattutto il primo, che è molto lungo. Dovete prendere una buona rincorsa e atterrare senza errori.

    Suggerimento: una volta che vi trovate sul primo meccanismo idraulico, per rendere i salti successivi più facili spostatevi sul bordo prima di saltare. Quindi spiccate un bel balzo in alto e atterrate sul successivo. I vari salti sono molto ravvicinati, ma Raziel riuscirà a rimettersi in piedi subito se li effettuerà in maniera corretta. Scalate il campanile e tirate la catena al suo interno per far suonare la campana. In questo modo aprirete una porta, in basso alla scala a chiocciola sulla sinistra.

    Vi troverete nella stanza del nemico di fine livello, Rahab. Una volta giunti sulla colonna più alta, passate allo Stato Materiale e preparatevi ad affrontare il potente nemico. Il trucco per battere questo boss e di distruggere tutte le grosse finestre nella stanza, in modo che la luce possa penetrare e bruciare il bastardo. Dopo aver eliminato Rahab, avete tutto il necessario per raccogliere i Glyph rimanenti. Non che i Glyph siano fondamentali per la riuscita del gioco, anzi; a dirla tutta, non è che siano molto utili nel corso della vostra avventura.

    Tuttavia, dato che è molto facile raccoglierli, non è certo una perdita di tempo. Si tratta di un viaggetto niente male, quindi iniziamo subito. Cercate il passaggio dal quale siete entrati e tornate indietro lungo questo corridoio.

    Alla fine del video, dovete tornare alla stanza molto alta col pavimento a scacchi, nella quale avevate saltato di trave in trave. Seguite quindi il muro di sinistra fino ad arrivare a un cancello sommerso con un muretto in alto. Seguite la strada a ritroso fino ad arrivare nel punto in cui il pavimento diventa a scacchi, quindi attraversate la porta per entrare.

    Mettevi di fronte alla vetrata e mandatela in mille pezzi con un bel raggio della forza. Entrate attraverso il buco che avete creato e scendete lungo la scala a chiocciola.

    Scendetele e, una volta in fondo, proseguite fino ad arrivare davanti a una grossa vetrata che si trova sul muro di sinistra. Da questo momento in poi, grazie a questa nuova abilità, potete dare fuoco alla Soul Reaver ogni volta che trovate una fiamma o un fuoco. Uscite da questa piccola stanza e risalite le scale sulla destra. Una volta usciti dalla rampa di scale, spostatevi sulla destra e dirigetevi verso la terza finestra. Seguite il passaggio che trovate fino a un sentiero cilindrico in alto.

    Attraversate a nuoto questa stanza fino a raggiungere il passaggio in alto. Prendete il passaggio che incontrate per arrivare in una specie di piscina molto profonda. Nuotate fino in superficie e dirigetevi a sinistra, verso una porta di legno.

    Entrate e usate la manovella sul muro di destra. Tornate allo Stato Materiale e usate il meccanismo per aprire il cancello rosso. Passate allo Stato Spettrale e saltate giù dalla sporgenza sulla quale vi trovate. Date fuoco alla Soul Reaver e tornate indietro al cancello rosso che in precedenza era chiuso. Entrate nella nuova stanza che vi si pone davanti: al suo interno troverete una statua molto grande.

    Andate verso la statua e date fuoco alla sfera che tiene in mano per ricevere il Glyph del Fuoco. Attraversatelo e tornate allo Stato Materiale. Continuate a nuotare fino a raggiungere un passaggio che si trova in alto. Adesso nuotate seguendo il muro di destra, fino ad arrivare a un passaggio subacqueo che vi porta a un portale per il teletrasporto.

    Lo chiameremo il portale per il teletrasporto del Glyph del Sole. Dopo averlo attivato, torniamo indietro e nuotiamo fino in superficie.

    Potrebbe piacerti:DA XDCC SCARICA

    Adesso superate il muro di pietra e scalate il muro di sinistra. Saltate di roccia in roccia e salite fino a raggiungere un breve passaggio che ci conduce dentro il muro di pietra.

    Seguite il passaggio sul muro di sinistra, fino ad arrivare alla prima porta di legno. Salite sul condotto e guardate verso sinistra per trovare il blocco scuro che dovete spostare. Saltate giù e spostate il blocco di pietra intorno alla manovella. Dopo aver notato che dovete bloccare il volano, posizionateci sopra il blocco di pietra in modo da poterlo spostare subito quando azionate di nuovo la manovella. Dopo aver bloccato il volano, fate caso alle torce nella stanza e al fatto che adesso emanano una luce costante.

    Basta saltare giù e seguire il passaggio che trovate. Incontrerete una specie di struttura per la perforazione che dovrete attraversare per accedere a una stanza che presenta al suo interno una costruzione simile.

    Usate un vecchio trucco e passate allo Stato Spettrale. In questa maniera le perforatrici si alzeranno e voi potrete passare. Aprite la porta di legno e scendete lungo il passaggio fino ad arrivare davanti a una porta doppia.

    Entrate e dirigetevi verso la profonda buca sulla sinistra. Ci sono due tubature che escono da questa specie di fossato, oltre a molti blocchi. Usateli per collegare il sistema di tubazione e quindi saltate fuori. Dirigetevi verso questa struttura e salite sul grosso mantice.

    Quando questo si trova nel punto di massima estensione, usatelo per raggiungere la piccola passerella davanti. Scaliamo tutte le passerelle che trovate e attraversate la porta che vi si presenta davanti.

    Adesso saltate giù e seguite il passaggio fino a una stanza con tre grossi pistoni. Dirigetevi sul lato più lontano della stanza, contro il muro di sinistra, quindi lasciatevi cadere nella stanza sottostante. Evitate le grosse eliche e tornate nella zona col silo. Scalate le varie passerelle e tornate indietro lungo il passaggio in discesa sul lato del muro. Se avete fatto attenzione, avrete notato che adesso il faro è in funzione ed emana il classico raggio di luce.

    Quando il raggio di luce lo attraversa, passate immediatamente nello Stato Spettrale per ottenere il Glyph del Sole. Da questo punto potete decidere di prendere due direzioni.

    Se prendete la strada proprio davanti a voi, vi troverete a combattere contro Dumah, mentre sulla sinistra si trova la Cittadella degli Umani. Una volta in immersione, nuotate verso la superficie.

    Entrate e salite le scale che trovate. Seguite il breve passaggio fino alla finestra e saltate in alto in modo da entrare nella Cittadella degli Umani. Partendo dalle mura di colore arancione, andate avanti fino ad arrivare a una porta doppia che dà accesso alla città degli umani. Una volta in acqua, cercate un cancello circolare e distruggete il centro di questa barriera con un raggio di forza.

    Seguite la tubatura e superate le pale rotanti per accedere a una tubatura superiore. Attraversate il tunnel posto in basso e andate avanti fino a raggiungere una bella cascata. Salite al piano superiore e saltate un piccolo fossato. Adesso tirate fuori dal muro il blocco di pietra e spingetelo nel fossato.

    Una volta preso questo bellissimo oggetto, tornate nella città. Muovete Raziel a destra e trovate il primo passaggio che va in alto sulla sinistra. Seguite questa strada per arrivare a una stanza per il teletrasporto. Lo chiameremo portale per il teletrasporto della Cittadella degli Umani. Questa volta dirigetevi verso la seconda colonna e saltate in acqua proprio davanti al passaggio impossibile da raggiungere.

    Seguitelo fino ad arrivare a una vallata innevata. Attraversate un grosso arco e seguite il muro di destra fino a una colonna. Dopo averlo attivato, tornate alla colonna che avete incontrato in precedenza. Scalatela e guardate in direzione opposta al portale per il teletrasporto, in basso, per scorgere le mura di un castello che dovrete superare.

    Attraversate il cancello sul lato più lontano. Passata questa prima entrata vi trovate in una stanza con delle sbarre. Passate quindi allo Stato Spettrale per attraversare il cancello, in modo da poter spostare il blocco che avete appena colpito, quindi saltate sul passaggio in alto.

    Seguite il passaggio fino ad arrivare al muro dove si trova il blocco di pietra di cui avete bisogno. Tiratelo leggermente indietro in modo da poter raggiungere una sporgenza in alto sul muro di destra.

    Al centro noterete un pezzo di terra emersa che avrà un ruolo fondamentale nel rompicapo che state per affrontare. Saltate nella prima vasca e posizionate i vari blocchi in modo da potervi spostare in cima al divisore.

    Quindi spostate il blocco giù nella seconda vasca. Salite sul ponte e spingete il blocco che qui si trova sopra la pila di tre blocchi. Adesso spingete questa specie di colonna verso il muro opposto e usatela per raggiungere la sporgenza in alto. Da qui seguite il passaggio che conduce alla stanza delle fornaci, nella quale entrerete dal sistema di ventilazione.

    Lasciatevi cadere e attraversate questa stanza circolare fino ad arrivare a una valvola.

    Davanti a voi noterete un blocco di pietra. Adesso spostate i due blocchi incolonnati verso il muro opposto rispetto a dove eravate atterrati. Dovete raggiungere il punto più in alto. Passate nello Stato Spettrale per modificare la visione del mondo circostante e salite fino in cima. Una volta arrivati nel punto più in alto, troverete un ingranaggio e un interruttore, ma prima di attivarlo dovete saltare attraverso il portale.

    Fatelo e quindi saltate di nuovo indietro. Saltate giù dal ponte e dirigetevi nel passaggio grigio. Seguitelo finché si divide in due direzioni, verso destra e sinistra. Prendete quello di destra e seguitelo fino in fondo, dove troverete un cancello. Spingetelo indietro dove Raziel aveva guadato in alto, quindi saltate sulla sporgenza in alto. Peccato non sia possibile usare nessun trucchetto spettrale per raggiungere il punto indicato.

    Per poter combattere contro Dumah dovete prima di tutto svegliarlo, estraendo le tre staffe che sono conficcate nel suo corpo. Dumah è uno dei boss più potenti del gioco, ed è in pratica invulnerabile agli attacchi normali di Raziel. Per sconfiggere questo mitico mostro dovete attirarlo fuori della sua camera di contenimento, fino nella stanza delle fornaci.

    Una volta arrivato qui, si posizionerà al centro della stanza. Attivate subito i due interruttori per friggerlo a puntino. Poteri speciali: dopo aver sconfitto Dumah riceverete il potere di costrizione. Sconfitto Dumah, uscite dal castello del Villaggio Incenerito e tornate nella vallata innevata. Dirigetevi a sinistra e seguite la vallata fino a raggiungere una grossa meridiana che si trova a terra, davanti a due grandi porte chiuse. Entrate dalla porta che avete aperto girando la meridiana.

    Attraversatelo e arrivate al portale per il teletrasporto sulla destra.

    Font Soul Reaver

    Adesso tornate indietro sulla destra e passate attraverso quello che sembra un vicolo cieco. Raccoglietela in seguito. Passate allo Stato Spettrale e guardate verso il muro di sinistra. Guide Index.

    Per convertire in italiano questo fantastico gioco su Steam, basta seguire questo procedimento: 1 Scaricare il gioco da Steam ed avviarlo almeno una volta. Il gioco e' fatto, ora avete il gioco in full ita, dialoghi compresi P. S la patch eliminerà i video in CG purtroppo. Quindi se volete vederli o li guardate in inglese prima della patch oppure potete guardarvi dei video.

    SteFactory

    Mi dispiace. Ashran 31 Aug am. La mod contiene tutti i dialoghi in italiano? Mastrop 4 Feb, am. Dopo averla installata non mi parte più il gioco Che devo fare??? Yata 31 Oct, am. La procedura funziona anche con la versione Gog? MastroPicca 15 Sep, am. Share to your Steam activity feed. You need to sign in or create an account to do that. Sign In Create an Account Cancel.


    Articoli popolari: