Leggi, Scarica E Guarda

Leggi, Scarica E Guarda

POSTA IMAP IN LOCALE SCARICARE

Posted on Author Shakashura Posted in Giochi


    Il protocollo IMAP ha il vantaggio di poter avere l'archivio di posta sempre disponibile, indipendentemente dal client con cui ci si collega. Sarebbe più conveniente fare un server locale che scarica la posta da internet e gli utenti in loco, lavorando in IMAP e lasciando la posta sul. safeguardproject.info › articoli › tag=Backup-Outlook-ovvero-come-sal. Mentre con POP3 i messaggi vengono prelevati sequenzialmente ed il client di posta ne effettua completamente il download, nel caso di IMAP c'.

    Nome: posta imap in locale
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 33.54 Megabytes

    Il vero nodo è nel valore della porta, infatti per nome server imap. Se invece indico porta , come da istruzioni del sito, mi arriva il messaggio: "Si è verificato un errore con il server di posta POP3: il server di posta imap. L'unica cosa che ho ottenuto è che mi scaricasse nuovamente vecchissime email ma MAi le più recenti.

    Quindi posso inviare la posta ma non ricevere con Thunderbird. Grazie per la vostra cortese risposta I contenuti della community potrebbero non essere verificati o aggiornati.

    Per creare un backup delle email gestite con Outlook, è sufficiente fare clic sul menù File, Apri, sulla voce Importa quindi selezione Esporta in un file.

    Cliccando sul pulsante Avanti la procedura di esportazione guidata chiederà di specificare la cartella di cui s'intende effettuare il backup. La schermata successiva permetterà di specificare la cartella ove si desidera memorizzare il backup di Outlook lasciare selezionata l'opzione Sostituisci i duplicati con gli elementi esportati.

    6.2.17 WebMail Classic - Esportare e importare messaggi e cartelle

    Come ultimo passaggio facoltativo , si potrà impostare una password a protezione del contenuto dell'archivio di backup di Outlook. Ripetendo la procedura di esportazione e scegliendo, questa volta, File di dati di Outlook, si potranno esportare tutta una serie di informazioni aggiuntive scegliere sempre il formato PST.

    È ovviamente possibile cliccare sulla voce Contatti qualora si fosse interessati a creare il backup dei soli contatti. Nell'articolo Differenza tra POP3 e IMAP: cosa cambia nella ricezione della posta abbiamo messo in luce tutte le principali differenze tra i due protocolli.

    Una delle principali differenze tra POP3 e IMAP è che IMAP è pensato per mantenere le email sul server di posta, permettendo all'utente di scaricare di volta in volta solo il materiale effettivamente d'interesse. Mentre con POP3 i messaggi vengono prelevati sequenzialmente ed il client di posta ne effettua completamente il download, nel caso di IMAP c'è un dialogo continuo con il server di posta.

    Per poter creare un backup in locale della posta di Outlook, comprese le caselle IMAP, è quindi necessario assicurarsi che Outlook non si limiti a scaricare le sole intestazioni dei messaggi, ma provveda a prelevare tutti gli elementi che compongono le email, allegati compresi.

    Fino ad Outlook , il client email Microsoft si limitava — per impostazione predefinita — a scaricare solamente le intestazioni dei messaggi di posta. Su Google, la Posta in arrivo non è il luogo in cui i tuoi messaggi vengono effettivamente salvati: le tue e-mail sono tutte archiviate nella cartella Tutte le e-mail di Google.

    I messaggi di Posta in arrivo vengono visualizzati solo nella cartella Posta in arrivo perché a essi è associata l'etichetta di posta in arrivo.

    Questo perché le cartelle di Google corrispondono alle etichette di Google e alle categorie di eM client. Quando si seleziona l'opzione "Sposta nell'archivio", l'etichetta Posta in arrivo categoria viene rimossa e il messaggio viene quindi visualizzato solo nella sua posizione reale, la cartella Tutti i messaggi.

    Puoi esportare e-mail in formato di messaggio e-mail. È inoltre possibile esportare le impostazioni dell'account, le regole, le firme e altre impostazioni in un file. Se decidi, per qualsiasi ragione, di non voler più configurare un account specifico in eM Client, puoi eliminarlo in pochi secondi.

    Informazioni domanda

    Nella parte sinistra della finestra di dialogo, vedrai l'elenco degli account che hai collegato a eM Client. Ora fai clic sull'icona del cestino vicino all'account che desideri eliminare. Assicurati di avere tutti i dati di backup o accessibili sul tuo server prima di eliminare il tuo account in quanto non è possibile riprendere questa azione.

    Se si utilizza il protocollo IMAP o il protocollo POP3 che mantiene una copia del messaggio sul server, verrà eliminata solo una copia locale dei dati e i dati rimarranno intatti sul server. Se hai diversi indirizzi e-mail collegati a eM Client, il primo che hai aggiunto verrà automaticamente impostato come predefinito. Questo è l'account che ad es. Puoi cambiare l'account e-mail con cui invii i messaggi semplicemente facendo clic sul tuo indirizzo e-mail nella finestra Nuovo messaggio.

    L'account contrassegnato da una stella è quello impostato come predefinito. Sul lato della finestra che appare, vedrai un elenco degli account che hai collegato con eM Client.

    Scelta delle cartelle dell'account IMAP da visualizzare in Outlook

    Se si desidera modificare l'ordine di questi account, è sufficiente fare clic su uno di essi. Quindi usa i pulsanti con le frecce appena sotto l'elenco degli account per spostare l'account che hai selezionato verso l'alto o verso il basso.

    Questo cambia l'ordine dei tuoi account nella scheda Posta principale. Non è possibile modificare la posizione delle sottocartelle dell'account e Cartelle locali e archivio. Tieni presente che la modifica dell'ordine non equivale a impostare un account come predefinito. L'account predefinito è sempre quello contrassegnato da una stella, non necessariamente il primo della lista.

    Puoi creare e modificare le regole da qui.

    Segui la Procedura guidata regola e ti guiderà attraverso il processo. Fare clic su qualsiasi collegamento che si desidera modificare. Ora, premi la combinazione di tasti che desideri utilizzare e le nuove informazioni appariranno accanto al nome dell'opzione.

    Lo stato di promemoria predefinito per i calendari e le attività in eM Client è impostato su "Nessun promemoria". È possibile regolare l'ora di promemoria predefinita per ogni singola cartella nel loro menu Proprietà.

    È sufficiente fare clic con il pulsante destro del mouse su una cartella del calendario o delle attività una qualsiasi delle cartelle sotto l'indirizzo e-mail nella parte sinistra della scheda Calendario o Attività , selezionare Proprietà e impostare il promemoria predefinito nella scheda Generale.

    Puoi anche cambiare il colore e altre proprietà qui. Fai clic con il pulsante destro in qualsiasi punto della barra degli strumenti e seleziona Personalizza. Nella finestra visualizzata, rimuovi e aggiungi elementi o modifica il loro ordine utilizzando i pulsanti Aggiungi, Rimuovi e Freccia. Nelle versioni più recenti di eM Client 7. Per questo motivo, gli utenti con licenza gratuita hanno accesso limitato a questa funzione. Non ci sono limiti per gli utenti PRO.


    Articoli popolari: